La normativa UNI EN 420, delinea le caratteristiche basilari che tutti i guanti di protezione devono presentare, vengono analizzate diverse proprietà del guanto, anche se la più importante è sicuramente la destrezza.

 DESTREZZA : Tutti i lavoratori che indossano tali articoli svariate ore al giorno sono consapevoli di quanto sia importante il fattore della maneggevolezza. Sta dunque ad indicare la capacità di un guanto di somigliare alla pelle umana, come se non lo si indossasse. Questa caratteristica è indicata dal livello (minimo 1 massimo 4) di comodità nell’afferrare qualcosa, dunque lavorare, indossandolo.

LIVELLO 1 =  Spessore Guanto     11 mm

LIVELLO 2 =  Spessore Guanto     9,5 mm

LIVELLO 3 =  Spessore Guanto     8 mm

LIVELLO 4 =  Spessore Guanto     6,5 mm

IDENTIFICAZIONE : Ogni prodotto fabbricato deve presentare tutte le caratteristiche principali scritte sul dorso del guanto, nella maggior parte dei casi vi troviamo scritto solamente il marchio e il pittogramma principale con i relativi dati.

Nelle schede tecniche però vi deve essere presente qualunque cosa rappresenti il prodotti, dai rischi ai materiali usati nel creare l’articolo in questione.

  • identificazione del produttore e marcatura del prodotto;
  • innocuità materiali (es. pH e atossicità);
  • designazione taglie;
  • destrezza (un guanto deve presentare più destrezza possibile);
  • composizione del guanto;
  • imballaggio, stoccaggio e lavaggio;
  • foglietto illustrativo per qualsiasi categoria di DPI: prestazioni, uso, pittogrammi, precauzioni di utilizzo, gamma taglia disponibile...
Pittogramma En 420 norme requisiti generali dpi

Applicazione marcatura EN 420

La marcatura del guanto deve essere applicata in modo che sia sempre visibile, leggibile e indelebile per tutta la vita utile del guanto. È importante non applicare indicazioni o diciture che potrebbero essere confuse con le informazioni di marcatura richieste.

Infine, è importante notare che se il guanto non supera il livello minimo di prestazione per un determinato pericolo individuale, verrà marcato con il simbolo "0". Invece, se il guanto non è stato sottoposto alla prova o se il metodo di prova non sembra idoneo per la progettazione o il materiale del guanto, verrà marcato con il simbolo "X".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *